Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2012

FIORITURE

Immagine
Come andranno le cose domani? Chi può dirlo, ripetono amici e conoscenti, ma l'interrogativo rimane scolpito indelebilmente negli occhi dei miei figli, che mi guardano da oltre la tazza del caffellatte regalandomi un altro straordinario esempio di purezza, o forse sono io che vi leggo cose che non esistono affatto. D'altronde quand'ero un ragazzo non andavo mai col pensiero più lontano del giorno dopo, o al massimo mi spingevo fino al week-end, ma mai più avanti, perché il tempo ha tutto un altro significato quando si è giovani. Vinceremo anche questa battaglia, ripeto a me stesso, e rispondo sorridendo, scompigliando loro i capelli e dicendo frase sciocche, prese in prestito dai cartoni animati visti insieme il giorno prima. “Andrà bene, ma certo!” mi consolo, anche se non ci credo veramente. Il più piccolo si esibisce in una delle sue solite gag, imitando i fratelli più grandi. Il risultato è una risata generale alla quale si unisce anche lui, troppo piccolo, troppo meravi…